click for Chilworth home click for DEKRA Insight home

L'analisi dei rischi dei processi (PHA - Process Hazard Analysis) nelle attività industriali permette di determinare, capire e anticipare le circostanze che possono provocare errori. In questo modo si possono definire i diversi gradi di sviluppo per prevenire o mitigare le possibili conseguenze pericolose per le persone o le strutture.

RICOMPILAZIONE DELLE INFORMAZIONI
Come primo passo si richiede una analisi esaustiva di tutti gli aspetti rilevanti nell’eventuale comparsa del rischio. Saranno necessarie tutte le informazioni sui materiali utilizzati, i processi, le condizioni di funzionamento, i metodi di controllo, strumenti e sistemi.

GRUPPO DI LAVORO
Sarà necessario creare un gruppo di lavoro multidisciplinare dotato di conoscenza profonda dei diversi campi da analizzare. Il gruppo sarà guidato da un esperto consulente di processi.

METODOLOGIA

  • What if
  • HAZOP
  • FMEA - Analisi dei guasti e degli effetti
  • FTA - Alberi dei guasti

SVILUPPO
Durante la valutazione dei processi e mediante il metodo selezionato si identificheranno i rischi causati da errori umani, guasti di impianti e sistemi, ...
Si esamineranno le misure di sicurezza esistenti per ogni rischio identificato e si sceglieranno quelle da implementare.

CONCLUSIONE E DOCUMENTAZIONE
L’ultimo aspetto critico dell’analisi dei processi è documentarla e riportarne le conclusioni in un formato che risulti di applicazione pratica e che assicuri il corretto collegamento ad altri documenti e sistemi (prevenzione dei rischi, programma di manutenzione, ingegneria, ...).

RISORSE TECNICHE
Chilworth utilizza lo strumento PHA-Pro per la realizzazione di questo tipo di studi.